La Luce Astrale nell’ Ermetismo.


immagine titoloIn ambito Ermetico si entra spesso in contatto con il termine “Luce Astrale”, ma a cosa si riferisce?

In numerose religioni del passato e di oggi, le divinità sono descritte come pura luce o esseri che la emanano o che ne sono circondati perpetuamente. Questa luce è l’energia della divinità e spesso ne rappresenta la presenza. Sebbene la Luce Astrale sia presente ovunque e in ogni momento, l’uomo sembra non essere capace di vederla in tutta la sua completezza.

L’idea di una luce perpetua sembra essere poco sostenibile da un ragionamento razionale: basti pensare al sorgere e tramontare del sole, plenilunio e novilunio, giorno notte, ecc. Eppure gli antichi, che erano ottimi osservatori della natura, riuscirono a superare questa realtà apparente e a confermare il concetto di luce perpetua  attraverso la realtà della natura stessa: lo splendere del sole dopo ogni tramonto con una nuova alba, la luce del fuoco nelle notti gelide dell’ inverno, la presenza della luce delle stelle nelle notti senza luna… insomma un mondo immerso in diverse gradazioni di luce, ognuna con la sua specifica funzione per mantenere l’ equilibrio cosmico: di giorno il sole, di notte la luna, quando riposa la luna ci sono le stelle, nella terra il fuoco. 

A questo punto il legame simbolico luce-fuoco diviene inevitabile e inseparabile nell’ambito spirituale, magico e religioso.  Spesso il fuoco viene considerato l’ elemento per eccellenza, il solo capace di rappresentare la divinità e il suo potere. Ci troviamo di fronte ad una dualità in cui la luce corrisponde al bene e l’oscurità al male, un male destinato a soccombere perché la Luce Astrale è appunto una luce presente in ogni dove. Altre volte invece la Luce costituisce un velo che nasconde dalla vista della divinità che sarebbe troppo potente e tremenda per l’uomo (es Iside, la nera dea egizia il cui volto è ricoperto da un velo). Questo dualismo luce-ombra bene-male trova la sua massima espressione nello Zoroastrismo in cui si adora il dio Auramazdas, il dio della luce da cui proviene solo ciò che è buono, contrapposto ad  Angra Manyu, lo spirito del male e delle tenebre; i templi zoroastriani stessi prendono nome di tTempli del Fuoco, e le divinità vengono pregate dinnanzi alla presenza di un fuoco sacro. A questa religione apparteneva il culto di Mitra, il guerriero luminoso che difende dalle tenebre e distrugge il male.

Nel buddismo abbiamo il Budda Dainichi, il budda cosmico che rappresenta il sole e la luce spirituale. Gli elfi per i popoli nordici. Nel cristianesimo questo potere viene rappresentato da Cristo, dallo Spirito Santo, San Michele ecc.

Che rapporto c’è tra la Luce Astrale e l’ Uomo?

Ci troviamo davanti al concetto di Corpo astrale, un corpo spirituale fatto di energia-luce, costituito dalla scintilla divina che ci ha creato e che ci tiene in vita più la luce astrale che  assorbiamo e riflettiamo. Esso è ampiamente descritto nella tradizione asiatica dall’ antico Egitto, Persia, India e Cina ed anche dai Nativi Americani e Indios. La Luce Astrale non è un fenomeno fine a se stesso, ne privilegio esclusivo degli dei. Nella storia molti uomini sono stati descritti o rappresentati circondati da questa “luce”, basti pensare all’ aureola dei Santi, alle fiamme poste sulle immagini dei profeti islamici, ecc. Infatti essa come il fuoco e la luce materiali ha la capacità di comunicarsi a ciò che gli sta intorno allo stesso modo in cui la fiamma si di una candela ne accende un’ altra, come la luce viene riflessa da ciò che illumina. Per questa sua proprietà è possibile per l’ uomo partecipare della comprensione divina, dell’ energia cosmica, di potenziarsi e agire con la sua virtù.

~ di Jule su 26 gennaio 2012.

Una Risposta to “La Luce Astrale nell’ Ermetismo.”

  1. Esaustivo! direi che questo articolo fa luce su molti aspetti dell’ argomento, sopratutto per chi è privo di conoscenze esoteriche.

    Un saluto,
    Alberto

    Mi piace

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...