Guida all’utilizzo delle piante in Magia Naturale.


Nel medioevo, chiunque conoscesse le proprietà delle piante ed era in grado di prepararne rimedi era rispettato e temuto. Le donne erboriste erano sospettate di stregoneria, mentre nei monasteri la stessa conoscenza era portata avanti dai monaci e dalle suore che coltivavano nell’ ortulo le varie erbe officinali. Le streghe di campagna tramandavano gelosamente questi rimedi naturali e le varie ricette magiche solamente alle persone che ritenevano degne di custodire questa conoscenza potente. L’ utilizzo di erbe è richiede quindi l’ abilità nel saper riconoscere le piante, le loro virtù e i giusti metodi di preparazione.

Il lavoro in magia verde inizia dal momento stesso della raccolta della pianta, operazione che va effettuata con il massimo rispetto. Si segna la pianta con un cerchio, le si chiede il permesso di tagliarla specificandone il motivo, quindi si offre qualcosa in cambio del suo dono; l’ offerta può essere acqua, latte, preghiere. Per la raccolta si utilizza il coltello rituale (bolline o athame).

Una volta in possesso della pianta (se non occorre fatela essiccare), si può procedere con la carica magica, visualizzando l’ energia positiva che entra nella pianta, la purifica e la potenzia. Adesso, si può procedere con i metodi di preparazione.

Ecco i principali metodi di preparazione:

La pianta serve Integra

La pianta viene utilizzata nella sua interezza durante l ‘ incantesimo. Non occorre alcuna preparazione.

Decotti

Preso il calderone, versate l’ acqua e la dose vegetale; il tutto si lascerà a bagno per un’ ora o più. Fate bollire per parecchio tempo, lentamente. Filtrate il tutto. Questo metodo di preparazione è indicato per cortecce, radici,semi, steli e foglie coriacee.

Infusi

L’ infusione si effettua versando l’ acqua bollente sulla dose di erbe, quindi coprite e lasciate agire da 5 a 10 minuti. Filtrate il  tutto. L’ infusione è adatta a tè, erbe, fiori e frutti.

Macerazione

Si procede come per gli infusi, ma con acqua fredda. Si lascia agire 8 – 10 ore o più.

Oli

Si preparano oli macerando le erbe secche o fresche in un olio vegetale. Preoccupatevi di ricoprire bene le erbe con l’olio per evitare le muffe. Dopo una settimana, filtrate e aggiungete erbe nuove; dopo un’altra settimana filtrate e se siete siddisfatti, conservate l’oleolito. Evitare di esporre l’olio alla luce diretta del sole.

Sacchetti di Erbe

I sacchettini hanno una lunghissima tradizione magica ed erboristica; se ne trovano traccia nell’ Egitto antico ed erano popolarissimi tra le dame europee. Per preparare un sacchetto occorre un quadrato di tessuto naturale (cotone, canapa, seta, …) in cui inserire le erbe necessarie; quindi si richiude con un nastro o si cuce. I sacchetto viene indossato, messo sotto il cuscino o in ambienti della casa.

Fumigazioni e Incensi

Forse uno dei metodi più antichi e più usati nella magia verde. Le erbe vengono essiccate e poi bruciate per sprigionare il loro potere attraverso il fumo. Gli incensi, da sempre utilizzati nei rituali magici e religiosi, si preparano amalgamando erbe, gomme e resine con un sostanza liquida per formare delle pasticche. All’ occorrenza si bruciano su dei dischetti di carbonella o legno.

Erbe e Sali da Bagno

Si usano bagni di erbe per diffondere la cura su tutto il corpo. Si può usare il metodo di infusione, decozione o macerazione oppure si possono creare dei sali da bagno ricoprendo le erbe con del sale grosso e lasciandovele per almeno una settimana. Il sale ottenuto si discioglie nell’ acqua.

Talismani

Un uso antichissimo è quello di utilizzare alcune erbe, considerate magiche, come talismano. Esse vanno essiccate e conservate integre. Si possono utilizzare pezzi e dischi di legno per incidere simboli magici.

Strumenti di Magici

Dai tronchi e dai rami si possono ricavare rune, ogham, bamboline, talismani e bacchette magiche.

~ di Jule su 6 febbraio 2012.

Una Risposta to “Guida all’utilizzo delle piante in Magia Naturale.”

  1. […] introduzione alla magia verde ★ guida all’uso delle piante ★ erbe di San Giovanni ★ erbario […]

    Mi piace

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...