Il Calderone Magico, folklore, storia e magia.

Il folcklore non sbaglia nel dire che il calderone è lo strumento più importante per la pratica della Stregoneria. Capire come funziona la magia del calderone, i suoi principi e le sue tradizioni è importante per ottenere il massimo da questo tipo di magia.

Breve storia

L’ uso di calderoni e caldaie come strumenti magici per fabbricare incantesimi, filtri e sortilegi è antichissima e molto radicata nel folklore relativo alle streghe.Il Calderone è forse lo strumento magico più importante per le streghe,sia per i miti a cui è legato, sia per la sua funzione pratica.La tradizione celtica è forse quella che più ha alimentato il folklore relativo al calderone: famosissimo era la caldaia della Dea Ceridween che conteneva tutta la saggezza; quello di Dagda che poteva sfamare mentre il più magico era quello di Brann, capace di ridare la vita ai guerrieri caduti in battaglia.Nell’ alchimia, al pari del calderone troviamo il vaso Athanor in cui i metalli e l’ anima del mago venivano trasformati come il metallo grezzo in oro puro, giungendo alla perfezione della pietra filosofale. Calderoni erano usati in Africa da shamani e stregoni, tradizione trasmessa al voodoo.

Simbologia e Poteri del Calderone

Nel calderone, come per il pentacolo, avviene la sintesi e la trasformazione di tutti gli elementi magici stessi:

  • Il fuoco che vi arde sotto
  • L’acqua e i prodotti della terra che vi bollono all’ interno
  • L’ aria del vapore che da esso emana
  • E lo spirito della magia in esso evocata.

Il potere del calderone è quello della trasformazione, del cambiamento e della manifestazione. Il calderone è il grembo della terra in cui i semi e i defunti vengono accolti per poter essere trasformati per poter rinascere. Tramite il calderone, la strega può contattare le divinità infere e  ctonie ponendovi offerte al suo interno; alle divinità luminose e uraniche per il fumo dell’ offerta; mentre il fluido e il prodotto di trasformazione-unione del “filtro” che vi viene preparato è destinato al mondo di mezzo, il mondo umano.

Come usano il Calderone le Streghe Moderne

Le moderne Streghe neopagane continuano a portare avanti l’ uso del calderone magico e delle relative pratiche ad esso associate, perpetuando quest’ antica tradizione adattandola alla società attuale. Queste pratiche sono maggiormente presenti nella Stregoneria Hedgewitch, nello Spa enel Seidhr, ma anche nella Wicca e nel Neodruidismo.

Guida generale all’ utilizzo del Calderone Magico:

  • Il calderone magico, prima di poter essere usato deve essere sottoposto ad un rituale di purificazione e consacrazione, dedicandolo alla pratica magica.
  • Prima di adoperare il calderone, esso va caricato magicamente tracciandovi un pentacolo magico con dell’ olio adatto.
  • Quando non è in uso, si è soliti mettere nel calderone un erba magica quale verbena per come offerta e come catalizzatore del potere magico.
  • Il calderone lavato e preparato nuovamente se lo scopo del rituale è diverso dal precedente, per esempio da una magia d’ amore ad una per denaro.
  • Durante Sabbat, Esbat il calderone viene generalmente decorato ponendovi i simboli della stagione che si  sta celebrando.
  • Durante la magia, il calderone può contenere erbe, candele, acqua, cristalli, ecc
Annunci

~ di Jule su 10 febbraio 2012.

4 Risposte to “Il Calderone Magico, folklore, storia e magia.”

  1. Ho appena comprato un calderone! Stupendo articolo.

    Mi piace

  2. […] Vi siete mai chiesti se la magia con il Calderone delle Streghe moderne corrisponde realmente a quella praticata nel passato? In quali punti le due tradizioni si accomunano e in quali, invece si discostano? Anticamente, per le Streghe, il Calderone era lo strumento principale per compiere i sortilegi, non solo perché è un oggetto che non desta attenzione, ma perché racchiude in sé un simbolismo molto importante. Se, prima di procedere con la lettura, desideri conoscere il ruolo che questo strumento riveste nella Stregoneria contemporanea, puoi consultare questo link. […]

    Mi piace

  3. Articolo interessante, grazie. Esiste un approfondimento sulla purificazione, la consacrazione e la preparazione/scelta dell’olio per questo rituale?

    Mi piace

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...