Cos’è l’ Hedgewitch. Il confine tra Wicca e Neopaganesimo.

Appartiene alla cultura Neopagana e soprattutto al movimento della Wicca, la corrente nota come Hedgewitch. Nata in Gran Bretagna, si delineò e distinse appieno a partire dagli anni ’90, evolvendo come avanzamento della Wicca e quindi della Stregoneria Europea tradizionale. Il termine è difficile da tradurre in lingua italiana ed è controverso anche in inglese stesso in quanto la parola è una moderna contrazione di parole dall’ etimologia dialettale e antica; a grosse line vuol dire “strega del confine”,  “stregoneria di barriera”, un allusione al potere attribuito alle streghe di volare oltre il mondo umano per raggiungere il regno degli spiriti. Gli scopi che si propone questo ramo della stregoneria sono l’ evoluzione spirituale personale, la guarigione e la risoluzione di problemi pratici con rituali semplici e tradizionali, come nel passato alla portata di tutti.

 

Chi sono le Streghe Hedgewitch?

L’ edgewitchery può essere praticata sia da streghe appartenenti a un gruppo o ad una tradizione (Gardneriana, Alexandirana, Danica, ecc) sia da streghe solitarie. In quest’ ultimo caso, a differenza della tradizione solitaria, le streghe hedgewitch solvono radunarsi per celebrare assieme Sabbat, Esbat o per rituali magici, pur restando ognuna fedele al suo stile, ai suoi riti personali e alle proprie credenze.

 

In cosa consistono la Pratica e le Credenze Hedgewitch?

La strega Hedgewitch si propone di recuperare le tradizioni antiche della  Stregoneria, quella prettamente pratica e priva di inutili filosofie che spesso si trovano nella religione e nella magia salomonica. Dalle loro ricerche creano moderni rituali, liberi dalla struttura della tradizione a cui sono iniziate. Le streghe vengono introdotte nel mondo Hedgewitch solo quando hanno già una buona conoscenza e pratica della wicca tradizionale.

Nell’ Hedgewitch il lavoro e il contatto con il mondo naturale è di fondamentale importanza; la natura e il bosco sono considerati pieni di potere numinoso, un luogo di mistero, dove la magia è più potente. Oggi come in passato, le Streghe Hedgewitch considerano il bosco come una soglia tra il regno umano e quello della magia; un luogo concepito non come un confine da evitare, ma come un varco da valicare. In questo modo è possibile il contatto diretto con gli spiriti della natura e le antiche divinità.

Queste moderne streghe sono dedite alla magia popolare (a scapito della magia cerimoniale) perché ritenuta più prettamente stregonesca e di reale utilità, praticano tutte una qualche forma di sciamanesimo e il viaggio astrale è prassi importante per poter varcare la “soglia” e viaggiare tra i mondi (tradizionalmente “crossing the hedge”). Un altro importantissimo strumento è la magia verde: piante alberi e erbe sono un potentissimo strumento di guarigione e magia; conoscenza che richiede un lungo studio e necessita di contatto diretto con il mondo naturale stesso.

Annunci

~ di Jule su 11 febbraio 2012.

Una Risposta to “Cos’è l’ Hedgewitch. Il confine tra Wicca e Neopaganesimo.”

  1. Ma che bello *_* ! Non avevo mai sentito queste notizie… mi sembra solo di aver visto il termine in qualche sito o link estero. Bellissimooo!

    Mi piace

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...