Incensi e Parole, la magia nell’ aria.

Chi ha una qualche familiarità con le religioni, i rituali e gli incantesimi non può far altro che notare che incensi e preghiere  sono un elemento comune. Ma in cosa risiede l’ importanza di questo? Gli incensi e le parole creano un’ atmosfere rilassante e suggestiva, adatta a distaccarci dall’ ordinarietà, ma tutto questo non è esaustivo; aromi e parole hanno un posto rilevante in magia per diverse ragioni.

incenso

Questi due “strumenti” hanno il potere di comunicarsi all’ aria e tramite l’ aria possono agire sia esternamente che internamente: l’ odore viene respirato e realizzato all’ interno del corpo; i carmi  vengono realizzati nella mente. Ecco che queste due azioni si trasformano in potenti mezzi per traferire il volere del mago sulla cosa da incantare, influenzandola.

Gli incensi, quindi, vengono composti con le sostanze idonee  al rito e al desiderio per poter essere comunicate all’ aria e agli spiriti. Bruciando, la sostanza materiale si dissolve liberando l’ energia e la sostanza spirituale; come dice l’ assioma “nulla si crea nulla si distrugge, tutto si trasforma” . Quell’ incenso è ora energia pronta per l’ uso, pronta ad essere trasformata e creata. I fumi sono quel che fa tanto gola agli spiriti larvali, agli elementali, agli dei e a tutte le entità disincarnate, insomma sono quello che è il respiro per l’ uomo.

Le parole, il logos, sono un potentissimo mezzo di manipolazione anche sul piano spirituale. I suoni e i pensieri si trasferiscono all’ aria e ne imprimono l’ atmosfera. Sembra assurdo ma possiamo fare un esempio: pensa all’ impressione diversa che si ha entrando in chiesa e poi in un locale notturno. Pensa all’ influenza che ha il parlare con persone pessimiste che ripetono continuamente espressioni negative e alla compagnia piacevole di una persona solare, gioiosa, propositiva. In un modo o nell’ altro siamo influenzati e assumiamo parte dell’ atteggiamento delle persone che abbiamo accanto. Il logos, nel rituale permette di metterci in contatto con la forza che stiamo evocando e di indirizzarla versoi il nostro obbiettivo; salmodiando un mantra la mente si spoglia di ogni pensiero permettendo di concentrare e indirizzare tutto il suo potenziale verso un unico obbiettivo. A livello magico, le parole sono calibrate per esprimere la volontà del mago, spesso nascondono un significato ancora più profondo che si perde in speculazioni numerologiche, astrologiche e religiose. Abbiamo così le “parole di potenza” e le parole barbare. Inoltre le parole, una volta scritte, restano immortali e le energie possono essere riattivate ogni volta che vengono lette o pronunciate.

Questi due potentissimi strumenti, parole e profumi, all’ interno di un incantesimo o un cerimoniale, sono una forza che sostengono e indirizzano l’ energia e la volontà assicurando una maggiore probabilità di riuscita. Forse adesso potrà sembrarci meno strano qualcuno crede in queste “superstizioni” e non sottovaluteremo quei semplici riti di incenso o di preghiera che nella loro semplicità racchiudono una fortissima e potente magia, a spesso con risultati più accessibili e meno pericolosi della magia “cerimoniale”.

Annunci

~ di Jule su 1 giugno 2013.

2 Risposte to “Incensi e Parole, la magia nell’ aria.”

  1. Ciao un qualche esempio di “Parole del Potere” ?

    Mi piace

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...