Come caricare di energia gli strumenti per gli incantesimi, amuleti ed erbe.

 

Una delle tecniche base negli incantesimi della stregoneria è quella per il potenziamento e l’armonizzazione delle energie degli strumenti necessari alla realizzazione degli incantesimi. Questa fase può rivelarsi determinante per l’efficacia della magia e spesso l’insuccesso riscontrato dai principianti consiste nell’aver trascurato questa operazione o nel non avervi dedicato il tempo e le attenzioni dovute.

Per prima cosa è necessario erigere un cerchio, che in questo caso può essere semplicemente visualizzato come una radiante luce bianca o bolla di energia. Se lo tenete necessario e se l’incantesimo è più complesso si può procedere all’incensamento e all’aspersione di acqua consacrata per rafforzare la barriera.

Ora tutto quello che dovete fare è rilassarvi, respirare regolarmente e lasciar andar via qualsiasi pensiero; insomma ricreate il vuoto mentale. Bene, adesso l’unico pensiero che deve occupare la vostra concentrazione è la visualizzazione del risultato sperato. Visualizzatelo come se fosse già accaduto. Questo particolare è molto importante perché visualizzare il desiderio già realizzato mette fretta all’universo e crea già il “futuro” sul piano astrale. Al contrario visualizzare l’obbiettivo ancora come desiderio non procurerebbe altro che la costante condizione di speranza, senza realizzazione.

Mentre procedete con la visualizzazione stringete tra le mani l’amuleto o l’oggetto che volete caricare di energia. Se invece, lo strumento non serve per uno scopo specifico, limitatevi a visualizzare la luce bianca e a tenere la mente sgombra da pensieri.

Terminate l’esercizio quando la concentrazione inizia a sfuggirvi e i pensieri esterni iniziano a farsi spazio nella mente. Con l’esercizio e la pratica costante sarete in grado di mantenere la visualizzazione per un tempo più lungo. Quando l’oggetto è caricato, potete passarlo sul fumo dell’incenso o segnarlo con un gesto magico o con una formula di consacrazione.

Riaprite il cerchio visualizzando la luce bianca o la bolla di energia dissolversi nell’aria.

 

Annunci

~ di Jule su 5 settembre 2013.

2 Risposte to “Come caricare di energia gli strumenti per gli incantesimi, amuleti ed erbe.”

  1. ciao,molto interessante questa spiegazione!
    Ma mi chiedevo….. come si può caricare in modo specifico un oggetto o pietra a noi cari senza rischiare di dare una carica generica??
    Come si riapre il cerchio per terminare la magia???
    grazie mille per l’attenzione!!! Cristina

    Mi piace

    • Il cerchio si rifa ripetendo gli stessi passaggi nello stesso ordine o inverso.

      Per quanto riguarda la carica, dipende dalla tua intenzione e dal rito.

      Mi piace

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...