Filtro afrodisiaco dei maghi della corte di Alessandro Magno.

Ho deciso di riportare ancora un incantesimo antico che veniva preparato alla corte di Alessandro Magno. Si tratta della ricetta di un filtro dall’ effetto afrodisiaco e stimolante che si componeva di tredici erbe. Pare che la pozione risultasse molto gradita al conquistatore e si presta ad essere usato specialmente dagli uomini.

In un ampolla nuova metterete ciascuno dei seguenti ingredienti secchi:

Salvia, mirto, alloro, rosa, pepe, canfora, cannella, menta, papavero, aghi di pino, resina, rosmarino, timo.

Il processo è lo stesso che viene impiegato nei pot-puorri a secco: dosate le erbe in base all’ intensità dell’ aroma; la resina funge da fissatore per i profumi e deve essere dosata nella proporzione di 1:3 o 1:8.

Fatto ciò, amalgamare le erbe e richiudere l’ ampolla. Lascia a riposo per tredici giorni iniziando in luna nuova.

Il quattordicesimo giorno, che coinciderà con il plenilunio, si può incominciare a usufruire del filtro. Occorrerà stappare l’ ampolla e respirarne il profumo oppure sistemarlo nei pressi del luogo dell’incontro erotico. Assicurarsi di richiudere l’ ampolla fino al successivo utilizzo; in questo modo gli odori si intensificheranno e si preserveranno.

Alcuni consigli utili:

  • Preparate il filtro nelle ore di Venere.
  • Se il filtro è confezionato per agire su una persona specifica o più volte su uno stesso partner aggiungete alle erbe un vostro pelo -capello o pelo pubico sono i più efficaci secondo la tradizione- e un collegamento con il partner (capelli, oggetti personali, indumenti, ecc).
  • Controllate bene che le erbe siano secche e che l’ ampolla sia ben asciutta per evitare muffe.
  • Sostituire il filtro dopo 13 mesi.
  • Potete aggiungere nuovamente i 13 ingredienti mensilmente per ravvivare l’ aroma.
  • Se riuscite a procurarvi i 13 oli essenziali della ricetta potete macerarne alcune gocce – dosate in base all’armonia della fragranza- in alcool a 90° per ottenere il profumo afrodisiaco. Anche in questo caso la macerazione e la chiusura ermetica assicurano l’intensità e la durata del profumo.
Annunci

~ di Jule su 3 novembre 2013.

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...