I fluidi condensatori.


image

Se hai praticato magia hai sicuramente incontrato rituali o incantesimi in cui è prescritto che taluni oggetti siano unti o immersi in bagni di determinati fluidi. Questi elisir si chiamano condensatori o catalizzatori.

Un condensatore è una sostanza da applicarsi dopo che l’oggetto ricevente sia stato purificato. Esso ha lo scopo di condensare, instillare e attrarre determinate energie nell’oggetto. Questi catalizzatori sono generalmente composti da due elementi base:
★ sostanza fluida neutrale e ricettiva.
★ sostanza caratterizzante.
Si tratta di preparati molto concentrati.

Abbiamo quindi degli elisir per le energie dei sette pianeti astrologici, ma anche di altro tipo.

 

Modalità d’uso.

Il fluido si usa come bagno, unzione o aspersione per caricare l’oggetto e prepararlo al lavoro magico. Facciamo qualche esempio:
★ applicato su uno specchio magico prima della divinazione;
★ usato come bagno per energizzare strumenti magici, statue, talismani e simili;
★ aspersioni.

 

Come preparare un fluido condensatore.

Per prima cosa attenderai il tempo più propizio (fase lunare, giorno, orario).
In un contenitore di vetro poni il fluido di base e la sostanza caratterizzante. Lascia in immersione (anche per diversi giorni o settimane se necessario) o se necessario cuocere la pozione. Ripeti il processo diverse volte fino ad ottenere un fluido concentrato. Filtra e imbottiglia in vetro. Usa all’occorrenza.

 

Alcuni esempi:

Fluidi riceventi: acqua di fonte, olio d’oliva, latte, alcool. (Ognuno ha delle specifiche proprietà ed usi).
Sostanze caratterizzanti: erbe, minerali e sostanze di derivazione animale corrispondenti al tipo di forza da attrarre o instillare.
Un conservante: se necessario si puó usare l’alcool.

 

Ricette semplicissime:

Fluido solare: Acqua di fonte e oro. Esporre alla luce solare per minimo 1 giorno intero.
Fluido lunare: Acqua di fonte e argento. Esporre alla luce lunare per minimo 1 notte intera.

Lo stesso si può fare per gli altri pianeti usando il metallo corrispondente. Se desideri aggiungere l’erba planetaria dovrai ottenere un filtro concentrato e, in seguito, addizionare alcool (va bene un superalcolico come la vodka).

Fluido condensatore per specchi e sfere di cristallo: acqua di fonte, artemisia, cristallo di rocca e alcool (non rimuovere il cristallo di rocca). Lascia macerare l’artemisia o cuocila; ripetere. Filtrare, addizionare alcool e imbottigliare in un flacone di vetro. Applicare sullo specchio o sulla sfera di cristallo prima dell’uso. Se desideri l’energia planetaria puoi aggiungere il metallo corrispondente.

Amrita: latte di vacca, ghee fuso, miele e zucchero. Diluire bene gli ingredienti. Per energizzare e nutrire le statue (ovvero gli spiriti che le abitano) e altri artefatti (Importante che tali oggetti siano purificati).

Distillato di rose: l’acqua di rose ha un uso magico antico. Purifica, apporta fortuna, ed è un validissimo aiuto in tutta la ritualistica d’amore. (curiositá: il primo lavaggio di una moschea è fatto con acqua di rose).

I fluidi condensatori non sono da usare con leggerezza e bisogna saperli preparare. Tratteró ancora questo argomento in un altro post.

~ di Jule su 2 giugno 2016.

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...