La Pietra di Luna: gemma dell’amore e amuleto magico.


Parliamo di una pietra da sempre molto popolare negli ambienti magici: la pietra di luna.Innanzitutto stabiliamo che con questo nome, in magia, intendiamo la pietra di luna adularia e non la labradorite bianca (rainbow moonstone). Come puoi vedere nella foto, la pietra di luna si presenta in diverse tonalità dal grigio al bianco al rosa sabbia;  le pietre più accessibili sono di qualità inferiore e fragili rispetto alla gemma usata in gioielleria, ma la cosa importante è che presenti il tipico gioco di luce lattiginosa –adularescenza. L’esemplare di minerale grezzo in alto a destra lo raccolsi scavando con le dita nella terra di una pineta. 😻

La pietra di luna è usata come pietra magica da tempi molto antichi, sia in oriente che in occidente. Sono stati rinvenuti gioielli greci e romani in pietra di luna, ed in India è tutt’oggi una pietra sacra e porta il nome di chandrakant (trad. somigliante alla luna). Sia le culture dei popoli mediorientali e quelli antichi, sia la tradizione europea concordano slli usi di questa gemma.

Astrologia.

Come suggerisce il nome, è una delle maggiori pietre lunari assieme alla perla e alla selenite. La sua natura è fresca ed è associata agli elementi Acqua e Terra, con una predominanza del primo. Pertanto è da usarsi per attirare le energie benefiche di questo astro e mitigare tutti gli eccessi di Fuoco, come possono esserlo gli aspetti negativi del Sole, di Giove o di Marte.

Come cura è valida per apportare tutti i benefici della luna: consapevolezza delle emozioni, sensibilità, crescita fisica, fertilità. Questi benefici si esplicano anche per la cura delle piante.

Bisogna lavorare con questa pietra in base agli aspetti della luna –fasi lunari, aspetti planetari e segno zodiacale. La pulizia in acqua o terra sono da preferire; attivazione con luce lunare.

Sfatiamo un’incomprensione: la pietra lunare può essere usata indistintamente dalle donne e dagli uomini. Quando ci si riferisce a questa gemma in termini di energia femminile femminilitá si intende la polarità dell’energia –sarebbe più corretto dire yin magnetica.

Pietra dell’amore.

Tutte le tradizioni prescrivono la pietra di luna come un amuleto potente per trattare tutte le questioni legate all’amore: per attrarlo, per mantenere o riportare concordia fra due persone, per aumentare il proprio charm. Pertanto si usava portarne una all’altezza del cuore o come anello.

Anche gli effetti curativi sono legati agli aspetti dell’amore: è una pietra della fertilità e armonizza l’energia sessuale.

Pietra della divinazione.

Il suo carattere lunare si esprime in questa gemma infondendole la capacità di favorire le profezie. Gli antichi ci tramandano che possiamo usarla nei giorni del plenilunio per tutte le predizioni inerenti l’amore e non solo. È una pietra dei sogni.

Amuleto portafortuna.

La pietra di luna (adularia) è comunque un portafortuna sotto diversi aspetti. La sua energia magnetica è impiegata per attirare a se le occasioni migliori. Proprio il suo magnetismo la rende una pietra protettiva: se si rompe significa che ha assorbito su di se un colpo di negatività eccessivo, facendo da scudo per il suo possessore. Ancora, proprio per la sua somiglianza con la luna, astro che naviga e viaggia veloce attraverso lo Zodiaco, è una gemma dei viaggiatori e dei naviganti.

Per una lista delle gemme e delle loro proprietà clicca qui.

~ di Jule su 30 giugno 2016.

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...