Vivere un Mercoledì magico e spirituale con le energie di mercurio.


img_20160810_070619.jpg

È Mercoledì, giorno dedicato al pianeta Mercurio. Esso domina la parola e l’intelletto, ma la parola di Mercurio non è soltanto quella vocalizzata e comunicativa. La parola può essere anche interiore o scritta, non è solo quella di Hermes “il messaggero degli dei”, ma anche quella intellettuale e sapienziale di Ermete.

L’attività di questo aspetto di mercurio comprende tutti gli ambiti della scrittura e del pensiero, soprattutto inteso come parola istruttiva, creativa o che dovrà perdurare.

ESPRIMERÈ CIÒ CHE VIEN TACIUTO.

Scrivete, lasciate che la mente parli perché molte volte tramite la scrittura si ha un dialogo con se stessi o si riescono a esprimere quelle cose difficili da dire a qualcuno oca se stessi. Non badare molto alla forma, lascia scorrere la penna sul foglio, apri un flusso di coscienza.

Non lasciare mai che qualcuno o una situazione tappino la tua “bocca”, e ancor peggio riempiano la tua mente.

STUDIARE.

La parola scritta implica la lettura e l’intendimento. Dedicati allo studio, di qualsiasi materia purché sia qualcosa di nuovo che allarghi i tuoi orizzonti e desti in te nuovi pensieri e punti di riflessione. Ricordati che anche i libri mentono e che sono soltanto i pensieri di qualcuno, non lasciare che diventino i tuoi: impara a pensare con a tua testa.

A VOCE ALTA.

Se invece preferisci la parola pronunciata, allora è un giorno ottimo per meditare con i mantra. La massima espressione delle parole e della voce è nel canto: il canto può essere molto terapeutico ed è parte importante dei riti di molte religioni. Il canto eleva lo spirito e regola il flusso di pensieri, quindi scegli canti solari e dalle parole positive ed edificanti. Fa risuonare il tuo chakra della gola, la parola è pensiero, la voce è respiro ed il respiro è vita!

Libera il nodo che hai in gola e lascia che pensieri ed emozioni vengano fuori con le parole: che sia un urlo, un sospiro, un lamento, un insulto, un’imprecazione… lascia che il veleno esca fuori e smetta di nuocerti. Sempre meglio dire tutto, anche qualcosa di spiacevole, anziché tenersi dentro perché quello fa male e può diventar menzogna.

DISEGNARE.

Le prime forme di scrittura furono i pittogrammi e gli ideogrammi. Il disegno è scrittura. Se hai difficoltà con le parole, disegna.

PAROLE SACRE.

Prega, eleva il tuo spirito servendosi delle parole, dei disegni e del pensiero. La preghiera è una magia potente.

Medita sul nome della Divinità; medita sul tuo stesso nome e se necessario cambiali: evolversi e crescere implica il mutamento.

Vietata la riproduzione dei testi senza citarne la fonte.

🌐 anticastregoneria.wordpress.com


~ di Jule su 10 agosto 2016.

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...