La Caccia alle Streghe. 


La Caccia alle Streghe.

Perché proprio alle Streghe e  non agli stregoni, ai maghi o ai pagani?


Oggi parliamo con molta leggerezza di Stregoneria, tradizioni, wicca e neopaganesimo, talvolta anche considerandole adolescenziali, poco serie o ‘inventate’. Alcuni si definiscono Strega o appartenenti a determinate tradizioni.
Ma ti sei mai seduto a riflettere sul significato delle cose? Hai mai provato a pensare che forse nell’assurdità c’è verità e che non si tratta di semplici spiritualità alternative, ne di sola magia o di movimenti femministi? Possibile che la Chiesa nasconda qualcosa di davvero molto vergognoso come un genocidio, un annientamento di una cultura o di una minoranza religiosa?

Se osserviamo anche solo distrattamente i libri di storia e di arte, nel Medioevo incontriamo un periodo ben preciso nei secoli successivi all’anno 1.000 (in cui l’Europa potico-cristiana stava per completarsi) in cui nasce un fenomeno chiamato ‘Caccia alle Streghe‘.  Si dice che fosse una psicosi, una degenerazione dell’opera di evangelizzazione e conversione (solitamente forzate), ma sono evidenti anche delle manovre politiche ed economiche per annientare personaggi di rango in modo sicuro e pulito agli occhi di “Dio”. Se ci fosse qualcosa più? Quelli che sono conosciuti come i secoli della Caccia alle Streghe, lo erano davvero: era una lotta alle streghe, non la caccia agli stregoni, ai maghi o ai pagani. Era un massacro di donne e di coloro che le frequentavano o vi erano legati in qualche modo. Che senso avrebbe? Caccia alla Stregoneria, alla Magia o al Paganesimo sarebbe una terminologia molto più corretta, ma anche gli storici continuano ad usare il termine Caccia alle Streghe. Che davvero le Streghe fossero delle Donne di Potere non solo spirituale, ma soprattutto sociale? Che la loro Stregoneria fosse in realtà qualcosa di molto ben organizzato, consolidato e profondamente radicato? Una vera e propria religione o élite sociale matriarcale? Una minoranza culturale o etnica (quindi uccidendo le madri si interrompono bruscamente le nascite e le discendenze)? Basta osservare l’arte, le miniature dei manoscritti medievali, leggere le bolle dell’Inquisizione e i libri di storia per rendersi conto che davvero l’oggetto di questi casi erano le donne e la loro influenza appartenenti ad un potere che la Chiesa temeva o comunque considerava pericoloso o nocivo per il suo sistema. 

Vi invito a meditarci su e a fare una piccola ricerca per rendervene conto con i vostri occhi perché potrebbe essere nascosto qualcosa di molto cupo da parte della Chiesa e della Storia Ufficiale.
— Jule


È vietata la copia dei testi senza citarne la fonte (con link) o previo consenso dell’autore. Usa i pulsanti di condivisione: è più facile e veloce.

🌐 anticastregoneria.wordpress.com

~ di Jule su 23 novembre 2016.

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...