Magia a distanza.

In questo caldissimo giorno di luglio ho deciso di trattare un tema molto importante: la magia a distanza.
Quasi istintivamente sentiamo di poter agire magicamente su qualcuno o qualcosa indifferentemente dalla distanza fisica, ed è abbastanza vero.

Per i poteri psichici le distanze materiali non sono un gran problema perché l’energia viaggia per enormi distanze ad alte velocità perché essa si sposta con il pensiero e quindi con la sua precisione, rapidità e concentrazione. Tuttavia questa necessita di forza e di un certo tempo per viaggiare dal mago al soggetto ricevente. Quindi ad una maggiore intensità equivale una magia più rapida nei tempi e di efficacia più sicura. L’intensità e la concentrazione sono indispensabili per evitare che l’energia si disperda o sia sopraffatta da campi di forza maggiore.
Per quanto riguarda gli incantesimi più tradizionali, invece, è sempre valida la regola del contagio magico e si fa necessario l’uso di un testimone, ossia un oggetto di colletamento empatico (es. nome, ciuffi di capelli, impronte, indumenti, ecc). Il testimone assicura la presenza fisica di un qualcosa legato all’essenza stessa della cosa presa a bersaglio o addirittura (di parti) del corpo stesso. Per mezzo del contagio, ciò che facciamo al testimone si riverbera sul soggetto di appartenenza nonostante la distanza materiale. Come potete notare, il concetto di spazio e distanza in magia è spesso nullo.


È vietata la copia dei testi senza citarne la fonte (link) o previo consenso dell’autore. Condividi, è più semplice e veloce!

Annunci

~ di Jule su 14 luglio 2017.

14 Risposte to “Magia a distanza.”

  1. Molto interessante questo concetto di magia a distanza , mi piacerebbe approfondirlo… sono nuova su questo blog … mi piacerebbe pubblicassi qualcosa di più o che indicassi dei testi per approfondire l’argomento.

    Mi piace

  2. Mi è piaciuto molto questo concetto della magia a distanza ed anche a me piacerebbe approfondire. Sono nuova su questo blog e mi piace molto. Jule sei molto bravo e competente complimenti!

    P.S. Forse cè e non l’ho ancora visto , mi piacerebbe leggere ed approfondire qualcosa sulle fatture e le contro fatture. Grazie

    Mi piace

    • Ciao Meli e grazie per i complimenti.

      Per approfondire questi temi puoi restare connessa alla pagina facebook. Proprio adesso ho postato un articolo sull’igiene spirituale, la prima arma di difesa che tutti dovremmo mettere in pratica.

      Benvenuta.

      Mi piace

  3. Finalmente ho trovato qualcosa riguardo questo tema, ho sempre avuto qualche dubbio sull’argomento, comunque sia, molto chiaro come sempre e ti ringrazio. Domanda, io studio sui libri di Cunningham, hai qualche altro autore da suggerirmi? Alcuni mi parlano di Crowley ma sinceramente a sesto senso sento che c’è qualcosa che mi frena, io sono interessato alla magia naturale e non alla magia cerimoniale, tra l’altro non ho ben capito le sue intenzioni in quanto circolano in rete numerose versioni, positive e non (soprattutto quest’ultime).

    Mi piace

    • Beh crowley era un thelemita satanista ovviamente circolano cattive voci. A mio parere a fatto più danni che meriti nel mondo della magia. Se ti interessa la magia naturale vai sul grande classico della letteratura occulta La Filosofia Occulta di Agrippa volume 1 tratta della Magia Naturale.

      Mi piace

      • ti ringrazio! mi domando, ma se nella Wicca non esiste un Dio cattivo come nel Cristianesimo, ma appunto considerano la duplicità in una cosa sola “positiva e negativa” come mai alcuni si cimentano in tali pratiche? Nel senso, esiste allora qualcosa di prettamente negativo e singolare e la Wicca si sbaglia oppure loro (satanisti ecc) riescono con tali pratiche ad invocare solo la parte negativa e a distaccarla da una teorica duplicità?

        Mi piace

        • La WIcca è solo una delle tante vie, non è verità assoluta. Ma non sono wiccan quindi non posso risponderti. Quello che posso dirti è che storicamente la wicca discende in parte dalle teorie di Crowley e da Thelema.

          Mi piace

      • Se l’esponente da cui hanno preso alcune teorie era ciò di cui parli, è possibile che dietro tutte quelle pratiche ci sia qualcosa di negativo e nascosto che manco loro sanno? Sono delle domande sacrosante secondo me che dobbiamo farci o comunque che mi pongo. Scusa ma sinceramente non so con chi chiarire questi dubbi!

        Mi piace

      • sto cercando d’informarmi riguardo il satanismo, loro dicono di divinizzare gli antichi dei, ma perchè allora non chiamarsi in un altro modo? magari mi sbaglio, ma a naso mi sembra più una scusa per essere alternativi e ribelli. Chiamatelo Pan, ma continuare ad usare un termine prettamente negativo per la chiesa mi fa pensare ciò. Cosa ne pensi?

        Mi piace

    • Già, pardon! C’è una sezione in cui si può parlare di queste cose?

      Liked by 1 persona

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...