Invocazione ai Guardiani delle direzioni

torreChi ha familiarità con la magia, la stregoneria o la religione Wiccan avrà notato che nella maggior parte dei rituali si eseguono invocazioni rivolgendosi verso i quattro punti cardinali. Nella moderna Stregoneria l’ invocazione ai guardiani dei punti cardinali è parte integrante della Tracciatura del Cerchio e quindi di quasi tutti i riti e celebrazioni.

Per tradizione, l’invocazione ai guardiani dei punti cardinali inizia dall’ Est e termina al Nord. Questo movimento, noto come deosil è considerato apportatore di benedizione ed energia positiva perché rievoca il percorso apparente del Sole.

Per il rito sono necessari degli elementi che simboleggino le energie elementari associate alle direzioni, ovvero:

EST

Incenso o piuma.

SUD

candela

OVEST

acqua consacrata, acqua di fonte o acqua marina

NORD

terra, sale o un cristallo.

  1. Rivolti verso l’ Est, accendere l’ incenso o sventolare la piuma pronunciando l’ invocazione:

“Invoco la presenza del guardiano della torre dell’ Est, che custodisce i cieli e governa l’ aria. Noi ti invochiamo a unirti alla nostra celebrazione e a prodigarci la tua influenza benefica”.

  1. Rivolti verso Sud, accendere la candela e pronunciare le parole d’ invocazione:

“Invoco la presenza del guardiano della torre del Sud, che custodisce il fuoco sacro e governa questo elemento. Noi ti invochiamo ad unirti alla nostra celebrazione e a prodigarci la tua influenza benefica”.

  1. Rivolti verso Ovest, spruzzare alcune gocce d’acqua nella direzione e dire:

“Invoco la presenza del guardiano della torre dell’ Ovest, che custodisce le acqua sacre e governa questo elemento. Noi ti invochiamo a unirti alla nostra celebrazione e a prodigarci la tua influenza benefica”.

  1. Rivolti verso Nord, spargere un po’ di sale o terra o sistemare il cristallo, pronunciando l’ incantesimo:

“Invoco la presenza del guardiano della torre del Nord, che custodisce la terra e governa questo elemento. Noi ti invochiamo a unirti alla nostra celebrazione e a prodigarci la tua influenza benefica”.

E’ doveroso precisare due punti importanti.

I Guardiani delle direzioni, o torri di guardia, sono delle entità molto potenti. Possono essere considerati spiriti elementali, forme pensiero o archetipi, ma in ogni caso vanno trattati con il massimo del rispetto e con serietà perché sono forze che regolano gli equilibri del mondo.

Al termine dei rituali, i Guardiani vanno sempre ringraziati e congedati. Per fare questo rivolgete il saluto ripercorrendo lo stesso ordine o seguendo l’ordine inverso, detto widdershins -nord, ovest, sud, est ). Le energie delle direzioni non devo mai essere lasciate aperte: si andrebbe incontro all’ ira dei Guardiani e potrebbero anche manifestarsi energie bizzarre e contrarie. Prestate attenzione!


12 Risposte to “Invocazione ai Guardiani delle direzioni”

  1. Dubbio, il cerchio io lo apro partendo da nord. Così mi è stato insegnato a suo tempo. Ora scopro che tu suggerisci di iniziare da est. Ho sempre sbagliato dunque? Eppure ho avuto successo in diversi lavori.

    Mi piace

    • Tecnicente si apre da Est perchè è il luogo in cui sorgono il sole e gli astri quindi è simbolo di luce e nascita.
      Il Nord non è scorretto, è il punto di partenza di un altro tipo di cerchio: la ruota di medicina dei nativi americani.

      Mi piace

  2. ciao ma per chiudere il rituale con i guardiani basta semplicemente ringraziarli ?? grazie

    Mi piace

  3. ciao,x chiudere il rituale con i guardiani devo ripetere tutto il rituale ,cioè le frasi oppure un semplice grazie?scusa ma non ho capito bene,grazie

    Mi piace

  4. Anch’io apro il cerchio partendo da nord .

    Mi piace

  5. pratico da anni, e le mie zie, nonne/i prima di me..il cerchio sempre da nord è stato aperto…non solo dai nativi americani..che altro rito si tratta il loro…

    Mi piace

  6. Ciao a tutti, per ringraziarli devo dire ad esempio : ringrazio i guardiani delle torri dell’est per essere intervenuti al mio ritaule, e così via?? Secondo : per quali motivi si evocano? Per chiedere aiuto in qualcosa o solo per potenziare un intento? Grazie

    Mi piace

    • Buon Pomeriggio Sabina,
      Si invocano principalmente per presenziare e proteggere il rituale (poi dipende dal compito che tu impartisci per il rito), ma ogni direzione ha le sue qualità, ad esempio: nord per tutto ciò che riguarda la manifestazione, il radicamento, il mondo materiale; l’Est per ciò che riguarda il mentale, ecc.

      Si, la formula di ringraziamento va bene purché sia sentita col cuore.

      Mi piace

Lascia un Commento.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...